Il 22 aprile di 51 anni fa veniva istituita la “Giornata mondiale della Terra”… Earth Day. In occasione di questa ricorrenza molto importante che vede interessati tutti i “grandi” della Terra e l’intera umanità, attraverso un percorso interdisciplinare, gli alunni, di tutte le classi di scuola primaria di tutti e tre i plessi, hanno avuto l’opportunità di riflettere, discutere ed esprimere la propria opinione sul tema che coinvolge anche loro in prima persona. Si sono cimentati in svariate attività: grafico-pittoriche, manipolative, coding, riflessione linguistica, produzioni letteraria, ricerche ed esperimenti, visione di documentari e video, ascolto di fiabe e tanto altro ancora. Tutti abbiamo l’obbligo di occuparci della nostra Terra mettendo in atto comportamenti responsabili e civili: differenziare, riciclare, riusare e ridurre i rifiuti sono delle buone abitudini che possono fare la “differenza”! Educare le nuove generazioni all'importanza e al rispetto della terra è il primo passo per un futuro migliore. C’è tanta verità nel proverbio navajo “Non ereditiamo la Terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli”… impegniamoci a restituirla in buona salute!

https://www.facebook.com/385528181994967/posts/877240242823756/