Progetto Accoglienza “Emergenza Afghanistan”
La nostra comunità scolastica, da sempre impegnata per la legalità ed il rispetto dei diritti umani, non può certamente rimanere indifferente all’emergenza umanitaria che sta vivendo il popolo afghano, disperatamente in fuga dal proprio Paese ormai in mano ai Talebani. Il progetto, coerentemente a quanto delineato nel PTOF, si propone di attivare, stimolare ed esercitare consapevolmente la cittadinanza attiva nei nostri alunni per una crescita responsabile e solidale come “cittadini del mondo”. Dobbiamo aiutare i nostri discenti a comprendere la disperazione di un popolo disposto a tutto per riconquistare l’unico diritto inalienabile cui ciascuno di noi aspira: la libertà.
Questo progetto ha impegnato tutti gli alunni dell'istituto comprensivo, hanno conosciuto la geografia e la storia del paese, gli usi e i costumi, hanno approfondito le differenze religiose e l'importanza del diritto alla libertà. I discenti hanno discusso ed espresso le loro riflessioni e considerazioni sulla situazione della donna. Sono stati letti stralci di testi quali Khaled Hosseini “Mille splendidi soli”, Fawzia Koofi “Letture alle mie figlie”, la storia di Mario Lodi intitolata "La strabomba"; si sono studiate poesie come Ilaria Corona “Non odiarmi un giorno” e visto il film I racconti di Parvana: Sotto il burqa. Non sono mancati gli studi sull'arte afghana e sulle curiosità culinarie di questo popolo.
 
 

Oggi, in occasione della giornata mondiale degli insegnanti, in raccordo con la festa dei nonni, il nostro istituto ha ospitato dei rappresentanti della sezione polizia postale e delle comunicazioni di Siracusa. Hanno spiegato agli alunni delle classi quinte di scuola primaria e delle classi prime di scuola secondaria di primo grado i rischi che si celano nei social network e le possibili conseguenze di crimini informatici. Il tema ha subito catturato l'attenzione di tutti i presenti, molte sono state le domande degli alunni e moltissimi gli episodi raccontati. Gli ispettori hanno promesso di tornare nelle classi per approfondire questo argomento così sentito ed attuale. Prima di andare via hanno donato alla scuola alcune copie del libro "Interland: avventure digitali" nel quale un nonno racconta ai nipotini i pericoli del web.

https://www.facebook.com/385528181994967/posts/973664009848045/

 

 
La festa dei nonni in Italia ricorre il 2 ottobre, istituita dalla legge 159/05. È una ricorrenza celebrata in onore della figura dei nonni e della loro influenza sociale.
Obiettivo fondamentale è l'educazione delle giovani generazioni e la relazione con i nonni, promuovere la comunicazione e il legame tra le generazioni. Costruire una rete con diverse generazioni impedisce la solitudine in età più avanzata e arricchisce le giovani menti di storia, esperienze ed insegnamenti.
Oggi, in occasione di tale ricorrenza, le classi quinte di scuola primaria, in continuità con le classi prime di scuola secondaria, hanno assistito alla performance del corso musicale, hanno recitato poesie e svolto attività interdisciplinari in classe.
 
 
 
 
 
Oggi si è tenuta l'inaugurazione dell'Anno Scolastico 2021/2022 presso l'Istituto Einaudi Siracusa. I nostri ragazzi dello strumento musicale e del coro sono stati invitati ad esibirsi, alla presenza del Presidente della Regione Nello Musumeci, del Sindaco di Siracusa Francesco Italia, del Prefetto di Siracusa Giuseppa Scaduto e del Provveditore agli studi Nicola Neri Serneri.
Bellissime esibizioni e grande soddisfazione.
 
 
 
 
Lo scorso 11 settembre si sono tenute le Finali online dei Campionati Internazionali di Giochi Matematici 2021. Gli alunni in gara sono stati 14, compreso un alunno della categoria C2 ormai approdato alla Scuola Secondaria di secondo grado. I nostri grintosi matematici hanno partecipato dando il meglio di sé, anticipando la data dell’inizio delle attività didattiche, e hanno raggiunto brillanti risultati. Onore e merito a tutti gli studenti che hanno risposto correttamente ad un numero alto di quesiti fino a raggiungere la totalità delle risposte corrette. Alcuni di essi hanno partecipato anche autonomamente alla gara proposta dalla Bocconi, il World Math Contest, e disputata il 28 Agosto, dimostrando che il piacere di partecipare supera il dovere scolastico.
La Dirigente Scolastica, Prof.ssa Giuseppina Garofalo, e le referenti dei Giochi Matematici dell’Università Bocconi di Milano, Prof.ssa Ferrarini e Prof.ssa Piazza, si complimentano con tutti i concorrenti che si sono impegnati nella gara e colgono l’occasione per ricordare il primo appuntamento di quest’anno, i Giochi d’Autunno 2021, certe di formare una squadra ancora più numerosa.
Lo scorso 11 settembre si sono tenute le Finali online dei Campionati Internazionali di Giochi Matematici 2021. Gli alunni in gara sono stati 14, compreso un alunno della categoria C2 ormai approdato alla Scuola Secondaria di secondo grado. I nostri grintosi matematici hanno partecipato dando il meglio di sé, anticipando la data dell’inizio delle attività didattiche, e hanno raggiunto brillanti risultati. Onore e merito a tutti gli studenti che hanno risposto correttamente ad un numero alto di quesiti fino a raggiungere la totalità delle risposte corrette. Alcuni di essi hanno partecipato anche autonomamente alla gara proposta dalla Bocconi, il World Math Contest, e disputata il 28 Agosto, dimostrando che il piacere di partecipare supera il dovere scolastico.
La Dirigente Scolastica, Prof.ssa Giuseppina Garofalo, e le referenti dei Giochi Matematici dell’Università Bocconi di Milano, Prof.ssa Ferrarini e Prof.ssa Piazza, si complimentano con tutti i concorrenti che si sono impegnati nella gara e colgono l’occasione per ricordare il primo appuntamento di quest’anno, i Giochi d’Autunno 2021, certe di formare una squadra ancora più numerosa.